CRIF Ratings pone il rating di Iacobucci HF Aerospace S.p.A. in Default Selettivo ‘D1S’

CRIF Ratings (‘Agenzia’) ha posto il rating emittente di Lungo Termine di Iacobucci HF Aerospace S.p.A. (‘IHFA’ o la ‘Società’) in ‘D1S’. Al momento della revisione, il rating era ‘B-/ Credit Watch In Evoluzione’.

L’azione di rating fa seguito alla comunicazione della Società al mercato in data 13 dicembre 2017, in cui IHFA ha annunciato l’incapacità di onorare il rimborso di EUR 3,5m previsto per il 20 dicembre 2017, relativo alla rata finale del prestito obbligazionario da EUR 5m emesso nel 2013. La società provvederà invece regolarmente al pagamento della quota interessi dovuta alla medesima scadenza (c. EUR 140k). Il regolamento obbligazionario non prevede alcun grace period a favore della Società in seguito al mancato pagamento della quota capitale. L’annuncio è conseguenza dell’esito negativo delle negoziazioni che la Società ha condotto nel corso del 2017, finalizzate alternativamente a (i) il rifinanziamento dell’intero debito finanziario, attraverso la sottoscrizione di nuovo debito a medio lungo termine, o (ii) la cessione di una quota rilevante del capitale di IHFA ad un investitore finanziario.

IHFA ha nel frattempo avviato i contatti con gli obbligazionisti ed ha annunciato che è in corso la predisposizione di una proposta di riscadenziamento del bond che non verrà onorato nella quota capitale. Il piano sarà sottoposto ad approvazione dell’assemblea degli obbligazionisti che si terrà entro il mese di febbraio 2018. Accanto al riscadenziamento del primo prestito obbligazionario, CRIF Ratings rileva come la Società debba fronteggiare ad aprile 2018 anche il rimborso bullet dell’obbligazione da EUR 7,5m, emessa nel 2015. Peraltro, il mancato pagamento sul primo bond del 2013 concede ai detentori del secondo titolo obbligazionario la facoltà di esercitare la clausola di cross default.

Profilo societario

IHFA, con sede a Ferentino (FR) opera nel settore dell’Aviazione Civile (prevalentemente Commercial e Business Aviation) come produttore e distributore di componenti elettrici e meccanici per l’allestimento degli interni di aerei. Le linee di prodotto sono divise in tre Business Unit: (i) GAIN (84% del fatturato 2016), che comprende principalmente ‘Espresso and Cappuccino Maker’, ‘Coffee and Tea Maker’, ‘Trash Compactor’, ‘Induction Oven’; (ii) SEAT (8% nel 2016), che comprende le poltrone; (iii) NELI (8% nel 2016), che include principalmente i carrelli portavivande.

L’offerta di prodotti è rivolta quasi esclusivamente a una nicchia di mercato, caratterizzata da clienti con elevato budget di spesa. Le produzioni sono realizzate prevalentemente in Italia, mentre dal punto di vista commerciale la società dispone anche di una controllata estera (USA).

Nel 2016 la società ha realizzato un fatturato di EUR 31m, di cui circa l’80% generato al di fuori dell’Europa (USA, Asia, Nord Africa e Medio Oriente), con un EBITDA margin del 34,3%.

IHFA, i cui soci di riferimento sono Lucio Iacobucci tramite Filacapital S.r.l. (65,15%) e il fondo Idea Capital (34,85%), ha effettuato nel 2013 e nel 2015 due emissioni obbligazionarie per un importo rispettivamente pari a EUR 5m ed EUR 7,5m, con scadenze finali a dicembre 2017 e ad aprile 2018.

 

Informazioni legali e regolamentari

Informazioni da fornire ai sensi del Regolamento (CE) n. 1060/2009 sulle Agenzie di Rating del Credito e successivi aggiornamenti

Tipologia di Rating del Credito

Il rating è stato sollecitato dall’Entità Valutata o da un Terzo Collegato pertanto CRIF Ratings ha percepito un compenso a fronte dell’esercizio analitico effettuato.

 

Responsabilità

CRIF Ratings S.r.l. con sede legale in Via M. Fantin 1/3, 40131 Bologna (Italia)

 

Analista Principale: Simone Mirani, Director - Corporate Ratings

Responsabile dell’approvazione del rating: Francesca Fraulo, Presidente del Comitato di Rating

Storia del rating

Data di prima emissione 05/11/2013

Data di ultimo aggiornamento: 19/12/2017

Lista della azioni di rating: https://www.crifratings.com/lista-rating/iacobucci-hf-aerospace/

Metodologia, categoria di rating e tassi storici di default

Informazioni metodologiche usate per il rating, compresa la definizione della categoria di rating e la definizione di default, sono disponibili nel documento Corporate Rating Methodology (www.crifratings.com). Informazioni relative ai tassi storici di default e loro interpretazione sono consultabili sul sito del CEREP (https://cerep.esma.europa.eu/).

CRIF Ratings precisa che l’Outlook indica la più probabile direzione del rating su un orizzonte temporale di 12-24 mesi.

Comunicazione del rating all’Entità Valutata prima della diffusione

 

Prima della diffusione, all’Entità Valutata è stata fornita l’opportunità di esaminare il rating e i rating drivers, includendo le principali ipotesi su cui l’azione di rating si basa. All’Entità Valutata è stata fornita almeno una giornata lavorativa piena per poter segnalare eventuali errori materiali o appellarsi alla decisione del rating, fornendo ulteriori nuove informazioni a supporto della valutazione.

A seguito della comunicazione, il rating o l’outlook non sono stati modificati.

Conflitto di Interesse

L’azione di rating elaborata da CRIF Ratings è stata eseguita in modo indipendente. CRIF Ratings non ha rilevato sulla base delle proprie procedure nessun conflitto di interesse. Gli analisti, membri del comitato di rating coinvolti nel processo e gli azionisti di CRIF Ratings S.r.l. non hanno alcun conflitto d’interesse verso l’Entità Valutata o Terzo Collegato. Qualora si rilevasse in futuro un potenziale conflitto di interesse in relazione ai soggetti sopra riportati, CRIF Ratings procede a dare opportuna informazione e se necessario a ritirare il rating.

Fonti informative consultate

Sito web dell’entità valutata, informazioni di natura confidenziale ricevute dall’entità valutata.

 

CRIF Ratings considera soddisfacente la qualità delle informazioni disponibili sull’Entità Valutata. CRIF Ratings non è tuttavia responsabile della veridicità delle stesse e non svolge attività di audit sulle informazioni esaminate.

Servizi ausiliari forniti da CRIF Ratings

L’Entità Valutata o il Terzo Collegato non hanno ricevuto servizi ausiliari da CRIF Ratings come descritti nel sito web dell’Agenzia.

Disclaimer

Il rating è una opinione indipendente fornita da CRIF Ratings S.r.l. (‘CRIF Ratings’) sul merito di credito dell’Entità Valutata e non rappresenta necessariamente una previsione di risultati futuri. I rating report, le azioni di rating e le altre informazioni rilevanti sono fornite “as is” cioè senza garanzia di alcun tipo. CRIF Ratings adotta tutte le misure necessarie a divulgare rating basati su informazioni che considera complete e affidabili; ciò nonostante, CRIF Ratings non è responsabile dell’accuratezza delle informazioni utilizzate per assegnare il rating e non svolge attività di audit su tali informazioni. Le azioni di rating sono effettuate sulla base delle linee guida metodologiche definite da CRIF Ratings. CRIF Ratings si riserva il diritto di aggiornare o ritirare i rating in qualsiasi momento in accordo alle metodologie e processi interni. Il rating non costituisce una raccomandazione ad acquistare, vendere o mantenere titoli o altri strumenti finanziari emessi dall’Entità Valutata. I rating emessi da CRIF Ratings non sostituiscono l’esercizio di un giudizio indipendente e le valutazioni personali che devono essere effettuate da una qualsiasi terza parte. In nessuna circostanza CRIF Ratings, i suoi dipendenti, dirigenti e persone coinvolte nell’attività di rating possono essere ritenute responsabili nei confronti di una terza parte a conseguenza di qualsiasi danno e/o onere diretto o indiretto, incidentale o consequenziale, derivante dall’uso del rating emesso da CRIF Ratings. Per trasferire, distribuire, rivendere, archiviare o per qualsiasi altro utilizzo delle informazioni contenute nel presente documento, si prega di contattare CRIF Ratings Via M. Fantin 1/3, 40131 Bologna, Italia.